Se l’ora del bagno è lontana, o se i piccoli si annoiano perché non possono tuffarsi in acqua, potete distrarli proponendo loro un passatempo/gioco, che magari coinvolga anche i vicini di ombrellone.

Ecco qualche idea adatta per ogni età!

Per i più piccini...

Alla ricerca dei sassolini

Un gioco da fare fin dai primissimi anni di vita è quello di coinvolgere i bambini nella ricerca dei sassolini, bianchi, colorati, o delle conchiglie, che potranno essere usate per lavoretti creativi come cornici o collane, da portare a casa come ricordo per l’estate. Questo semplice passatempo stimola la curiosità del bambino e lo aiuta a prendere confidenza con la spiaggia e il bagnasciuga.

Castelli di sabbia

Creare castelli di sabbia con creatività, preparare fossati, disegnare torri e finestre, magari metterci dentro piccoli personaggi e inventare storie sarà un passatempo davvero piacevole per tutta la famiglia!

Per tutti!

Secchielli in marcia

Ogni giocatore dovrà avere un secchiello pieno d’acqua. Stabiliti il punto di partenza e quello di arrivo, al via tutti i bambini dovranno raggiungere l’arrivo portando il secchiello sulla testa! Vincerà il più veloce o, in caso di parità, chi avrà salvato la maggior quantità di acqua.

Il Millepiedi

Dopo aver stabilito la partenza e l’arrivo e aver creato un percorso ad ostacoli, bisogna formare due squadre da 4 giocatori: uno sarà la “testa del millepiedi” (il capofila) e gli altri le zampe (tenendo i fianchi del compagno davanti a loro) che dovranno seguirlo. Zampettando tra gli ostacoli, senza mai rompere la catena, vince chi arriva prima al traguardo!

Tesoro nella sabbia

In un’area di circa 1 metro quadrato, mamma e papà nascondono diversi oggetti di diverse dimensioni (monete, biglie, giocattoli…). I partecipanti dovranno scavare per trovarli, e a ogni tesoro dissepolto sarà assegnato un punteggio da 1 a 10 a seconda della grandezza dell’oggetto (1 molto grande, 10 molto piccolo). Vince chi ottiene più punti.

Centra il secchiello

Procuratevi una pallina, posizionate un secchiello nella sabbia, allontanatevi di circa 2 metri e… provate a fare centro!

La sabbia brucia

Questo gioco si può giocare uno contro uno o a squadre. Ogni giocatore (oppure ogni squadra) deve posizionare un secchiello sulla spiaggia a circa 3 passi dalla battigia, al via deve cercare di riempirlo trasportando l’acqua solo con le mani. Il gioco si può ripetere più volte trasportando ogni volta l’acqua con un mezzo diverso: una spugna, un costume da bagno, un cucchiaio… Vince chi riesce a mettere più acqua nel suo secchiello.

Lo strizza tutto

I giocatori si dividono in 2 squadre, ognuna deve avere un secchiello grande (o una bacinella) e una maglietta extra-large! Al “Via!” il primo giocatore di ogni squadra deve infilarsi la maglietta, correre in acqua e inzupparsi il più possibile, poi correre indietro e togliersi la maglietta, strizzarla nel secchiello e passarla al prossimo compagno, che ricomincerà il giro. Vince la squadra che riempie il secchiello nel minor tempo.